Crescita Personale

Crescita Personale

L’arte è uno strumento potente per lavorare su se stessi e crescere con profondità e leggerezza. 
Scegli il tuo percorso.

Direzione: Fiamma Negri

e Giusi Salis

Info e iscrizioni: 3485433828
fabbricaraccontimemoria@gmail.com

CORSI:

#Comic FARM – Teatro e Comicità
#IMPARALARTE – Base e Avanzato
IMPRO e RECITAZIONE – Corso Annuale
LETTURA AD ALTA VOCE
SCRITTURA AUTOBIOGRAFICA
STORYTELLING

#ComicFARM – teatro e comicità

“Tu non capisci! Quella gente aveva bisogno di ridere!” Roger Rabbit

COSA: Workshop intensivo, due giorni con spettacolo finale. Avvicinarsi e approfondire la comicità, le sue “regole”, l’uso del corpo e l’ascolto. Perché si può ridere di tutto, perché si può far ridere, perché ridere fa stare bene.
TECNICHE: teatro e scrittura
CHI: Il workshop si rivolge a chi vuole approfondire i meccanismi del teatro comico, agli operatori sociali, a chi vuole vedere la vita da un altro punto di vista. 
– BASE: Non è richiesta esperienza teatrale
– AVANZATO: Rivolto a chi ha già frequentato il primo livello o ha già esperienza
ORGANIZZAZIONE
– workshop in presenza – due giorni, 14 ore
COME
– BASE: Gli spunti emersi durante le improvvisazioni vengono trasformati  in pillole comiche che vanno in scena alla fine dei due giorni. 
– AVANZATO: A partire da testi esistenti (anche prodotti dai partecipanti: stand up, comedy, testi brevi) si approfondiscono i meccanismi della scrittura comica e della messa in scena
TEMI AFFRONTATI 
LIVELLO BASE
– Il corpo in gioco e il gesto emotivo
– L’ascolto e l’incontro
– Il tempo comico
– La scrittura e i tempi della comicità
LIVELLO AVANZATO
– analisi/verifica del testo e del sottotesto
– il corpo e il testo
– i tempi,  le pause, i silenzi
– verso il proprio corpo comico
– La scrittura e i tempi della comicità

#IMPARALARTE – Percorsi tematici di avvicinamento alla tecnica teatrale.

“L’attore è uno strumento che dirige la propria attenzione su qualcosa” Lee Strasberg

COSA:  workshop intensivi tematici – 2 giorni. 
La nostra metodologia prevede una ascolto sul gruppo e sulle potenzialità di ognuno, è possibile prevedere una serie di incontri periodici
TECNICHE: tecniche teatrali e improvvisazione
CHI: Il workshop si rivolge a chi vuole conoscere i meccanismi del teatro, agli operatori sociali, a chi ha vuole affrontare il tema della relazione da un altro punto di vista, a chi vuole sperimentare una pratica immersiva nella tecnica  teatrale.
– BASE: Non è richiesta esperienza
– AVANZATO: Incontri rivolti a chi ha già una preparazione di base, ha seguito i nostri percorsi o a chi ricerca momenti di approfondimento
ORGANIZZAZIONE: workshop in presenza – due giorni, 14 ore
COME: attraverso l’improvvisazione teatrale esploriamo gli strumenti a disposizione dell’attore – corpo/voce/emozioni – l’interazione fra l’artista e i suoi strumenti, la relazione con l’altro sul palco e col pubblico, elementi di costruzione del personaggio.
I workshop avanzati affrontano approfondimenti specifici calibrati sulle esperienze dei partecipanti
TEMI AFFRONTATI
LIVELLO BASE
– tecniche teatrali di base
– corpo, respiro, emozioni
– il personaggio
– la relazione creativa
LIVELLO AVANZATO
– il personaggio
– corpo, respiro, emozioni
– il personaggio
– la relazione creativa
– il corpo e la scrittura (training fisico)

#IMPRO e RECITAZIONE – Corso Annuale

Il grande segreto della recitazione sta nella volontà di fare un passo dopo l’altro senza preoccuparsi se si è al cento per cento” Lee Straberg

– COSA: corso annuale  di formazione teatrale attraverso il metodo dell’improvvisazione
– TECNICHE: teatro e impro
– CHI: Il laboratorio è rivolto a tutti,  anche per allievi con precedenti esperienze è necessario frequentare il primo anno perché il metodo richiede l’apprendimento di tecniche specifiche; dopo una prima fase, possiamo poi valutare l’inserimento in corsi più avanzati. Colloquio prima dell’ammissione al 1° anno
– QUANDO: frequenza settimanale da ottobre a giugno
– SPETTACOLI: due messe in scena: una a metà del percorso (verifica lavoro col pubblico), uno a fine anno.
– TEMI AFFRONTATI:
– tecniche teatrali di base
– corpo, respiro, emozioni
– elementi di costruzione del personaggio
– i personaggi in relazione
– il valore della pausa
– l’azione narrativa
– il gesto emotivo

Il numero degli allievi può variare a seconda delle restrizioni Covid

LETTURA AD ALTA VOCE

COSA: training finalizzato alla lettura ad alta voce
TECNICHE: Teatro, analisi del testo
CHI: il corso è rivolto non solo agli attori ma anche a tutti coloro che nella loro attività debbano comunicare con la voce e il testo: professionisti, insegnanti, operatori sociali, autori, professionisti delle relazioni d’aiuto  e chiunque interessato a questo tipo di modalità comunicativa
ORGANIZZAZIONE
– modulo in presenza  – 12 incontri – massimo 15 partecipanti
– on line – 12 incontri – massimo 8 partecipanti
– coaching personalizzato
COME: Il training finalizzato al reading presuppone comunque la conoscenza e la pratica di tecniche teatrali. Leggere a voce alta vuol dire anche avere consapevolezza delle varie possibilità espressive da utilizzare, vuol dire avere la capacità di dare forza alle parole senza dimenticare il corpo, la voce/respirazione, l’ascolto. E, ovviamente, l’importanza della capacità di strutturare i testi.
TEMI AFFRONTATI 
– La voce: timbro, intensità, l’emozione
– il ritmo del testo
– analisi del testo
– strutturare/adattare un testo alla lettura
– l’ascolto del pubblico
– il respiro, le pause,i silenzi,gli accenti
– le parole come perle
SOLO IN PRESENZA:
– il corpo e le sue parti
– improvvisare con il corpo da soli o con gli altri
– il personaggio attraverso l’improvvisazione: corpo/parole/gestI

STORYTELLING Corso annuale

“Sarebbe impossibile comprendere la storia umana senza storie da raccontare”
Will Storr

Il pensiero narrativo è quella capacità del cervello di riordinare gli eventi e dargli significato. Raccontare, poi, è spontaneo come respirare, lo facciamo ogni giorno con gli amici, i colleghi, in famiglia. Ma a volte restiamo delusi per non essere riusciti a raccontare come volevamo quello che ci sembrava di aver elaborato così chiaramente nei nostri pensieri. Lo storytelling è l’arte di connettere pensiero narrativo e racconto, la soddisfazione di esprimerci come desideriamo e di essere compresi.

COSA: Gli strumenti a nostra disposizione per il lavoro sul personaggio: corpo, emozioni, relazioni con “l’altro” e “gli altri”, la drammaturgia
TECNICHE: improvvisazione, acting e drammaturgia
CHI:  due livelli 
– BASE: non è necessaria esperienza teatrale
– AVANZATO:  per chi ha già frequentato altri workshop o ha avuto altre esperienze
COME: Il percorso integra le tecniche di improvvisazione teatrale, , il lavoro sul corpo, la scrittura e la struttura della narrazione per studiare il personaggio in relazione con “l’altro” e “gli altri”
ORGANIZZAZIONE 
– modulo workshop intensivo in presenza (#imparalarte) 2 giorni 14 ore
– massimo 15 partecipanti
TEMI AFFRONTATI 
– il corpo come spazio emotivo 
– agire prima di pensare
– il gesto emotivo
– il punto di vista
– abitare il corpo
– le pause/i silenzi
– il luogo e l’interazione
– elementi di drammaturgia: arco della storia, tempi, ritmi
– la bibbia del personaggio
– i caratteri
– il punto di concentrazione
– palcoscenico e macchina da presa

SCRITTURA AUTOBIOGRAFICA

COSA: la costruzione e interpretazione del monologo
TECNICHE: improvvisazione, acting e drammaturgia
CHI:  due livelli
– BASE: per chi cerca un approccio al teatro attraverso lo studio del monologo di un personaggio
– AVANZATO:  per chi ha già una preparazione di base e vuole  lavorare sulla messa in scena di un proprio testo o approfondire una preparazione specifica
COME: Il testo è quello che leggiamo e quello che non leggiamo, è relazione tra i personaggi, è un prima e un dopo, è la ricerca del punto di vista. Lavoriamo sull’analisi del testo e del sottotesto, su un training vocale e fisico specifici, sulla  costruzione del personaggio, l’arco interpretativo. Nel livello avanzato è possibile lavorare su testi scritti dai partecipanti anche con coaching personalizzato.
ORGANIZZAZIONE
LIVELLO BASE
– corso in presenza 30 incontri
– massimo 10 partecipanti
– modulo workshop intensivo in presenza (#imparalarte) 2 giorni 14 ore 
– coaching personalizzato
LIVELLO AVANZATO
– corso in presenza 15 incontri
– on line: massimo 10 partecipanti 
– modulo workshop intensivo in presenza (#imparalarte) 2 giorni 14 ore
– coaching personalizzato
TEMI AFFRONTATI 
– il personaggio
– l’azione, il movimento,  il gesto emotivo
– il punto di vista, come cambia una storia a seconda del carattere del personaggio e della sua visione del mondo.
– le pause/i silenzi
– la relazione 
– elementi di drammaturgia: arco della storia, tempi, ritmi
– testo e sottotesto
– il punto di concentrazione
– teatro e telecamera